Dialogo Terzo: In a landscape

Info sull’evento
Sezioni
Danza
Date
13/09/2020 h: 21:30
Parco del Cavaticcio
Ingresso da Cassero LGBTI Center, Via Don Minzoni 18
Info sul biglietto
INTERO 10€
UNDER 30 E OVER 65 8€
ABBONAMENTO SPETTACOLI DANZA 60€

Per richiedere l'abbonamento scrivere a berna@genderbender.it

AGGIORNAMENTO: REPLICA STRAORDINARIA DOMENICA 13 SETTEMBRE H 22:45

Dato il gran numero di richieste ricevute successivamente al sold out, comunichiamo al pubblico che è disponibile una nuova replica dello spettacolo domenica 13 settembre alle ore 22:45, subito dopo la fine della prima. I biglietti sono acquistabili al link in questa pagina.

Coreografia e regia: Alessandro Sciarroni
Coreografia e performance: Simone Arganini, Margherita Elliot, Carmine Parise, Angelo Pedroni, Francesca Pennini, Stefano Sardi
Coproduzione: CollettivO CineticO, Aperto Festival – Fondazione i Teatri di Reggio Emilia, Teatro Comunale di Ferrara, Operaestate Festival Veneto/CSC, Marche Teatro, Centrale Fies – art work space
Costumi: Ettore Lombardi
Musica: John Cage
ph: Alessandro Sciarroni
Con il sostegno di: Mibact, Regione Emilia Romagna

Con il sostegno di Fondazione Unipolis

Durata: 35’

Alessandro Sciarroni realizza un brano coreografico per CollettivO CineticO, la compagnia di danza diretta da Francesca Pennini. Il titolo prende ispirazione dall’omonimo brano di John Cage ed è eseguito sulla scena dal performer e musicista Stefano Sardi. Come le sue ultime produzioni, anche questo lavoro intende ricucire una relazione empatica con lo spettatore. «Gli interpreti» dice Sciarroni «mi sembrano delle figure tutte tese verso ciò che pare somigliare ad un sentimento di serena determinazione che tende ad una sparizione: un’estinzione volontaria del soggetto. Un atto d’amore estremo. La scelta di una dipartita definitiva».

 

Alessandro Sciarroni è un artista italiano attivo nell’ambito delle Performing Arts con alle spalle diversi anni di formazione nel campo delle arti visive e di ricerca teatrale. Nel 2019 gli viene assegnato il Leone d’Oro alla carriera per la Danza. Nei suoi lavori fa ricorso ad un impianto teatrale e unisce pratiche derivanti della danza e da altre discipline come il circo e lo sport. Oltre al rigore, alla coerenza e alla nitidezza di ogni creazione, i suoi lavori tentano di disvelare, attraverso la ripetizione di una pratica fino ai limiti della resistenza fisica degli interpreti, le ossessioni, le paure e la fragilità dell’atto performativo, alla ricerca di una dimensione temporale altra, e di una relazione empatica tra spettatori e interpreti. Le sue creazioni sono state presentate in tutta Europa, in Nord e Sud America, Medioriente e Asia. Nel 2019 gli viene assegnato nel 2019 il Leone d’Oro alla carriera per la Danza. 

CollettivO CineticO è fondato nel 2007 dalla coreografa Francesca Pennini e coinvolge oltre 50 artisti provenienti da discipline diverse. La ricerca del collettivo indaga la natura dell’evento performativo con formati al contempo ludici e rigorosi che si muovono negli interstizi tra danza, teatro e arti visive. I lavori sono stati presentati in gran parte dell’Europa, in Usa e in Corea. È compagnia residente del Teatro Comunale di Ferrara e all’oggi ha prodotto 51 creazioni ricevendo numerosi premi tra cui: Premio UBU 2017 come Miglior Spettacolo di Danza, Premio Hystrio Iceberg 2016, Premio Danza & Danza 2015 a Francesca Pennini come miglior coreografa e interprete, Premio Rete Critica 2014 come miglior artista. 

 

ACQUISTA ORA

(sold out) Replica 13/09 h 21:30: Acquista 

REPLICA STRAORDINARIA h 22:45 : Acquista

In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà nella Sala De Berardinis dell’Arena del Sole, via dell’Indipendenza 44, Bologna.

Apertura della biglietteria un’ora prima dello spettacolo. Causa emergenza sanitaria si ricorda che è obbligatorio il possesso della mascherina. 

 

Nel rispetto delle disposizioni di sicurezza sanitaria vigenti, ogni appuntamento avrà un numero limitato di posti ed è necessario l’acquisto in prevendita dei biglietti per gli spettacoli di danza e le proiezioni di film, così come la prenotazione dei posti per la partecipazione a presentazioni di libri e laboratori.

EMERGENZA SANITARIA

La programmazione artistica e l’organizzazione di questa edizione di Gender Bender fanno particolare attenzione alle norme di sicurezza sanitaria stabilite dal DPCM del 7 agosto 2020 e precedenti disposizioni, per tutelare insieme la salute e il benessere di tutte le persone.Negli spazi del festival è necessario rispettare il distanziamento fisico, avere con sé e indossare la mascherina in tutti gli spostamenti. Una volta preso posto si potrà togliere la mascherina. Saranno a disposizione del pubblico i disinfettanti per le mani.

Info sull’evento
Sezioni
Danza
Date
13/09/2020 h: 21:30
Parco del Cavaticcio
Ingresso da Cassero LGBTI Center, Via Don Minzoni 18
Info sul biglietto
INTERO 10€
UNDER 30 E OVER 65 8€
ABBONAMENTO SPETTACOLI DANZA 60€

Per richiedere l'abbonamento scrivere a berna@genderbender.it
Eventi correlati