Mapplethorpe: Look at the Pictures

Info sull’evento
Sezioni
Cinema
Date
20/10/2016 h: 21:30
Cinema Lumière
Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna
Info sul biglietto
7 euro
4,5 euro ridotto (GB CARD, AMICI DELLA CINETECA)

Con i suoi ritratti, i suoi nudi espliciti, i suoi soggetti S/M che hanno diviso il pubblico e la critica, Robert Mapplethorpe ha cambiato il nostro modo di intendere la fotografia, contruibuendo al suo riconoscimento come forma d’arte. A 27 anni dalla sua morte per AIDS, la sua opera – e la sua vita – non hanno perso la loro carica provocatoria e sovversiva. Bailey e Barbato hanno avuto la possibilità di accedere all’intero archivio dei lavori del fotografo e artista newyorkese, recuperando molto materiale raro o inedito: incluse numerose interviste grazie alle quali è lo stesso Mapplethorpe a raccontarsi senza filtri, parlando dei i suoi lavori, i suoi amori, la sua vita.

Sin da subito, il suo obiettivo è stato diventare un artista e una star: erano gli anni della Factory di Andy Warhol, dello Studio 54 e di una New York percorsa da un’ondata di sessualità edonistica. Sin dalla sua prima mostra del 1976, le sue foto esplicite e provocatorie hanno destato scandalo e gli hanno dato notorietà.

Il documentario raccoglie le testimonianze di molte delle persone che gli sono state più vicine, tra cui la sorella maggiore Nancy e il fratello minore Edward, che per molti anni è stato il suo assistente. E soprattutto, ascoltiamo la voce stessa di Robert: “Ci siamo ritrovati faccia a faccia con lui. Riservato e pacato, certamente, ma sincero e spontaneo fino in fondo. Così, se volete capire Robert Mapplethorpe, guardate soltanto le fotografie e ascoltate le sue parole. È quello che abbiamo cercato di mostrare in questo film” (Fenton Bailey e Randy Barbato).

Introduce il film Fabiola Naldi, critico d’arte.

Fenton Bailey e Randy Barbato hanno diretto Inside Deep Throat (2005), The Eyes of Tammy Faye (2000), Party Monster (1998), tutti documentari presentati al Sundance Festival, così come Becoming Chaz (2011), che ha ricevuto 3 nomination agli Emmy. Hanno realizzato documentari su Monica Lewinsky (Monica in Black and White, 2002), Britney Spears (I am Britney Jean, 2013) e Adolf Hitler (The Hidden Führer: Debating the Enigma of Hitler’s Sexuality, 2004).

Guarda il trailer

Info sull’evento
Sezioni
Cinema
Date
20/10/2016 h: 21:30
Cinema Lumière
Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna
Info sul biglietto
7 euro
4,5 euro ridotto (GB CARD, AMICI DELLA CINETECA)
Eventi correlati