Network

Gender Bender è parte di:

 

Coordinamento dei festival italiani di cinema LGBTQ

Nel 2018 si è costituito un Coordinamento dei festival italiani di cinema LGBTQ.

Per la prima volta, in una storia culturale ormai trentennale, nove festival nazionali del settore hanno deciso di coordinarsi per progettare insieme delle azioni di sostegno reciproco, da sviluppare in rete nel prossimo futuro. 

Un Coordinamento inedito in Italia, capace di elaborare obiettivi e progetti condivisi, pur mantenendo l’autonomia dei soggetti che ne fanno parte.

I festival che hanno aderito al Coordinamento sono a oggi:

Bari International Gender Film Festival – Bari

Florence Queer Festival – Firenze

Gender Bender – Bologna

Festival Mix Milano – Milano

Immaginaria International Film Festival of Lesbians & Other Rebellious Women  – Roma

Orlando Identità Relazioni Possibilità – Bergamo

Sardinia Queer Film Festival – Cagliari

Sicilia Queer filmfest – Palermo

Some Prefer Cake Bologna Lesbian Film Festival – Bologna.

Sono soggetti e organizzazioni che hanno storie e percorsi differenti, accomunati però da una lungimiranza nell’agire culturale e un impegno costante affinché la cultura cinematografica continui ad arricchirsi con le storie, le vicende e i personaggi di quel variegato mondo che ruota attorno alle differenze legate agli orientamenti sessuali e alle identità di genere. Un’operazione che negli anni ha saputo confrontarsi con i cambiamenti della società allargando il proprio sguardo verso territori cinematografici nuovi, espressioni di posizioni eterodosse, trasversali, non convenzionali anche dal punto di vista delle poetiche e dei linguaggi.

La scelta di mettersi in rete nasce dal bisogno di confrontarci in maniera responsabile sui cambiamenti culturali e sociali generati in questi anni anche attraverso le attività dei nostri festival. Negli anni sono stati introdotti dei temi inediti per la distribuzione cinematografica nazionale e ora i festival si riconoscono precisamente in una formula che unisce la cultura cinematografica a occasioni per la creazione di comunità.

Stiamo assistendo a una rapida e profonda trasformazioni delle modalità di produzione e fruizione del cinema e delle forme di aggregazione delle comunità, così come è cambiata negli ultimi anni la vita delle persone LGBTQ, grazie anche alla conquista di alcuni diritti prima negati e alla sempre maggiore diffusione di pratiche di attivismo politico, sociale e culturale.

I festival del Coordinamento sentono la necessità di riflettere insieme su questi cambiamenti, per gettare le basi di un rilancio progettuale per il futuro, che sia più efficace nel trovare delle possibili risposte ai bisogni delle nostre comunità e dei nuovi pubblici, così come del lavoro di registe, registi e regist* e dell’intero sistema di produzione e distribuzione cinematografica.

 

Festival della Scena Contemporanea

Coordinamento dei festival italiani che lavorano sulla scena contemporanea e sul rinnovamento del linguaggio delle arti performative. Obiettivo del coordinamento è il riconoscimento del ruolo specifico svolto dai festival del contemporaneo nel rinnovamento delle politiche culturali.

Fanno parte del coordinamento: 10 Nodi – Cagliari, Asti Teatro, Attraversamenti Multipli – Roma , Bolzano Danza, Castel dei Mondi – Andria, Città delle Cento Scale – Potenza, ConFormazioni – Palermo, Contemporanea Festival – Prato, Cortoindanza – Cagliari, Cross Festival – Verbania, Danae Festival – Milano, Danza Urbana – Bologna, Da vicino nessuno è normale – Milano, Dominio Pubblico – Roma, Drodesera – Dro, Estate Teatrale Veronese – Verona, Fabbrica Europa – Firenze, Festival 20_30 – Bologna, Festival delle Colline Torinesi, Festival del Litorale – Muggia, Find Danza – Quartucciu, Fog – Milano, Gender Bender, Il Giardino delle Esperidi – Campsirago, Inequilibrio – Rosignano Marittimo, Inteatro Festival – Polverigi, Intercity Festival – Sesto Fiorentino, Interplay Festival – Torino, Ipercorpo – Forlì, I teatri della Cupa – Campi Salentina, Kilowatt Festival – Sansepolcro, L’ultima luna d’estate – Lecco, Mittelfest – Cividale del Friuli, Mirabilia – Cuneo, Natura dei Teatri – Parma, Opera Estate Festival Veneto – Bassano del Grappa, Opera Prima – Rovigo, Orestiadi – Gibellina, OrienteOccidente – Rovereto, Pergine Festival – Pergine Valsugana, Primavera dei Teatri – Castrovillari, Quartieri dell’Arte – Viterbo, Radicondoli Festival – Radicondoli, Santarcangelo Festival, Short Theatre – Roma, Teatri di Vetro – Roma, Terreni Creativi – Albenga, Terreni Fertili – Gualtieri, Testimonianze ricerca azioni – Genova, Tramedautore – Milano, Vie Festival – Modena, Wonderland Festival – Brescia.

 

Bologna Contemporanea

Bologna Contemporanea è il coordinamento che unisce sei festival dedicati ai diversi aspetti della cultura e dell’arte contemporanea che operano a Bologna con un respiro internazionale: AngelicA, BilBolbul, Biografilm, Future Film Festival, Gender Bender, Live Arts Week.

http://www.bolognacontemporanea.it

 

SEGUICI

NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato sugli eventi e le novità di Gender Bender, iscriviti alla nostra Newsletter